Training di gruppo sull’ assertività

Con “training assertivo” s’intende un allenamento all’assertività che ha lo scopo di far acquisire maggior consapevolezza del proprio stile relazionale e di avviare un cambiamento verso una migliore gestione delle relazioni sociali.

Si tratta di un lavoro a termine e abbastanza strutturato volto ad allargare il repertorio cognitivo e comportamentale di un individuo attraverso un lavoro di gruppo, cioè proprio in un contesto relazionale simile, ma protetto, a quello in cui si manifestano i problemi di anassertività.

Collocando l’assertività all’interno di un continuum, potremmo immaginare che ai due poli estremi si collochino forme di aggressività agita attivamente (atteggiamenti violenti, soprusi, imposizioni,ecc.) o passivamente (ostruzionismo, non collaborazione, compiacenza,ecc.).

Ultima modifica il Lunedì, 07 Ottobre 2013 15:11

Visite: 3461

Leggi tutto...

Gruppo per i disturbi dell'ansia

Il gruppo si articola in dieci incontri della durata di 1 ora e trenta minuti ciascuno con frequenza quindicinale. Sono previsti successivamente altri 2 incontri di follow-up dopo due mesi dalla conclusione del gruppo, a cadenza mensile.

Gli interventi sono mirati a: fornire informazioni riguardo gli sviluppi nel trattamento dei disturbi d’ansia, all’individuazione, analisi e modificazione dei pensieri disfunzionali rispetto all’ansia, al riconoscimento dei fattori di mantenimento,  dei comportamenti protettivi e degli evitamenti messi in atto dai pazienti. Valutazione degli effetti secondari che l’ansia ha sulla vita del paziente; introduzione alle tecniche di gestione dell’ansia e prevenzione delle ricadute.

Ultima modifica il Lunedì, 07 Ottobre 2013 15:11

Visite: 1542

Leggi tutto...

Gruppo psicoeducativo per la regolazione emotiva

Il gruppo è rivolto a tutte quelle persone che presentano una o più difficoltà nella gestione delle emozioni, intendendo con tale definizione, sia la tendenza a percepire gli stati emotivi come troppo intensi e inappropriati, sia la sensazione di non percepirli affatto.

In questi casi si possono presentare comportamenti disfunzionali quali ad esempio gli agiti oppure l’evitamento della tensione e una condizione generale che preclude la possibilità, a chi ne soffre, di utilizzare le emozioni come fonte di informazione sui propri stati emotivi e sul rapporto con gli altri. 

Ultima modifica il Lunedì, 07 Ottobre 2013 15:11

Visite: 3914

Leggi tutto...

CENTRO CLINICO DE SANCTIS Sede Legale: Viale XXI Aprile 15, 00162 Roma | Sede operativa Via F. De Sanctis 9, 00195 Roma p.Iva 09322031007
Tel: 06.97614021 / 4986/5103 | Informativa estesa cookies
Sito: www.centroclinicodesanctis.it | Email: info@centroclinicodesanctis.it sito joomla realizzato da Pensare Web

Login or Register

LOG IN